Condividi sui social

Cos’è la psicoterapia familiare?

E’ una terapia che si occupa del sistema “famiglia” e delle sue relazioni. Sostiene il gruppo-famiglia e i suoi membri.

Quali sono gli obiettivi?

Aiutare la famiglia a ritrovare il proprio equilibrio, a ridurre le tensioni, migliorare le relazioni e il proprio stato di benessere, superare una fase del ciclo di vita della famiglia particolarmente complessa.

 

Perché scegliere una terapia familiare?

La famiglia è il primo sistema in cui l’individuo si trova, in cui è inserito, di cui fa parte. La famiglia è la matrice dell’identità di ciascuno di noi, base di partenza per lo sviluppo psicologico.

 

Quando si può richiedere?

Quando la famiglia si sente in difficoltà, in crisi, in un momento particolarmente stressante, in una fase che non riesce a superare da sola.

 

Chi può richiederla?

La richiesta può essere effettuata dall’intera famiglia o anche da un membro solo. Quando la richiesta non è condivisa dalla famiglia in toto è possibile valutare l’inizio di un percorso individuale.  Viceversa, una richiesta individuale può, durante il percorso terapeutico, diventare familiare.

 

Come funziona una seduta di psicoterapia familiare?

La famiglia presenta al terapeuta gli aspetti critici: il problema, il malessere, le difficoltà.

Il terapeuta dovrà conoscere la storia della famiglia, la sua struttura e le problematiche comportamentali o relazionali che in essa risiedono. E’ necessario stabilire le modalità su cui si basa l’equilibrio del nucleo familiare, per aiutare e supportare i suoi membri a prenderne consapevolezza.

Non c’è un formato standard o prestabilito di psicoterapia familiare. Il percorso terapeutico viene ipotizzato dal terapeuta, dopo i primi incontri, insieme alla famiglia. E’ una co-costruzione.

Richiedi un appuntamento o una consulenza a distanza

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SU TERAPIA PSICOLOGICA FAMILIARE