LA BALBUZIE
Condividi sui social

Cos’è la balbuzie

La balbuzie è un disturbo della fluidità del linguaggio nel quale la persona sa con precisione ciò che vorrebbe dire, ma nello stesso tempo non è in grado di dirlo in modo fluente a causa di blocchi, ripetizioni e/o prolungamenti del suono o della parola.

A tutti capita di balbettare, ma nel caso della balbuzie queste disfluenze sono molto più frequenti. Il grado di balbuzie può variare in base a diverse situazioni ad esempio può aumentare in situazioni che creano più ansia come parlare di fronte a molte persone.

Contattaci per fissare un appuntamento o per richiedere una consulenza

Come e quando si manifesta

In generale la balbuzie insorge nei bambini prima dei 6 anni, solitamente tra i due anni e mezzo e i 4 anni, soprattutto tra i maschi.

La percentuale di recupero spontaneo della balbuzie in questa fascia d’età è stimata essere tra il 50 e il 90 %. La probabilità di recupero spontaneo diminuisce all’aumentare del tempo di permanenza della balbuzie. La maggior parte di tale recupero avviene entro i 7 anni. 

La balbuzie si manifesta con alterazioni della normale fluenza e della cadenza del linguaggio, che sono inappropriate per l’età e per le abilità linguistiche, persistono nel tempo e sono caratterizzate da uno o più dei seguenti elementi:

  • ripetizione di suoni e sillabe;
  • prolungamenti dei suoni;
  • interruzione di parole (es. pause all’interno di una parola);
  • blocchi o pause del discorso;
  • circonlocuzioni (sostituzioni di parole per evitare parole problematiche);
  • parole pronunciate con eccessiva tensione fisica.

Frequentemente si osservano dei tic o movimenti associati dei muscoli mimici del volto o del corpo che provocano un ulteriore disagio nel soggetto.

Questi movimenti all’inizio sono usati volontariamente per superare la disfluenza ma poi finiscono per diventare ripetuti e involontari.

cause balbuzie

Cause

Non è stata riconosciuta una singola causa che porta all’insorgenza della balbuzie. Essa viene vista come un disturbo che è influenzato da molti fattori (disturbo multifattoriale):

  • fattori genetici;
  • struttura e funzioni cerebrali: alcuni studi hanno mostrato una diversa attivazione dei due emisferi cerebrali in compiti linguistici;
  • fattori linguistici: il periodo in cui i bambini iniziano ad utilizzare frasi più lunghe ed espandono il vocabolario è proprio il periodo in cui compare la balbuzie. Questo è il momento in cui il bambino si trova ancora in una fase di consolidamento del linguaggio e le sue capacità articolatorie potrebbero non corrispondere con la struttura linguistica che elabora a livello cognitivo.
  • Fattori psicologici ed emotivi;
  • Contesto ambientale: certi eventi o un contesto di vita stressante possono favorire la balbuzie.

Hai bisogno di una valutazione?

Valutazione

La valutazione logopedica si avvale di un primo incontro con i genitori per una raccolta di dati sullo sviluppo generale e linguistico, sull’insorgenza e le caratteristiche della disfluenza del bambino. Verrà eseguita successivamente una raccolta di un campione di linguaggio da esaminare e confrontare con i dati statistici per capire il grado di balbuzie. Alla valutazione della fluenza va affiancata una valutazione del linguaggio perché potrebbero esserci difficoltà linguistiche che vanno ad incidere negativamente sulla balbuzie. Nel caso di un adulto la raccolta anamnestica verrà eseguita con il soggetto stesso e si procederà con la raccolta di campione di linguaggio spontaneo e nella lettura.

Trattamento

Il trattamento logopedico nel caso di bambini molto piccoli può essere indiretto, si avvale quindi del lavoro con i genitori. Il trattamento diretto invece si concentra su: tecniche di rilassamento, tecniche per il controllo della balbuzie, tecniche per superare i blocchi ecc… Le attività che si effettuano nella terapia logopedia sono specifiche per quel singolo paziente.

Il trattamento logopedico spesso verrà associato anche a quello psicologico per lavorare sugli aspetti comportamentali ed emotivi.

Contattaci per fissare un appuntamento o per richiedere una consulenza

Efficacia del trattamento

La riuscita del trattamento della balbuzie risente di varietà individuali, in ogni caso sono presenti miglioramenti sia nel caso di terapie nei bambini che negli adolescenti ed adulti. Il grado di miglioramento è ancora più forte se associato anche al supporto di tipo psicologico.

trattamento balbuzie

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA BALBUZIE

Condividi sui social